Le ultime tendenze di design per gli infissi in PVC

I serramenti non sono solo elementi di chiusura: se scelti con attenzione, possono essere dei veri e propri complementi di arredo senza dover rinunciare alla sicurezza e all’isolamento termico ed acustico. La scelta dei perfetti infissi in PVC, tuttavia, non è cosa semplice. L’ideale è trovare una soluzione che sia funzionale, sicura ma anche visivamente accattivante ed in linea con il proprio stile. Per prendere questa decisione bisogna considerare tre fattori principali: il materiale, il colore, le caratteristiche dell’abitazione e il gusto personale.

Le ultime tendenze per i serramenti

Per questo nuovo anno non bisogna aspettarsi grandi novità per quanto riguarda il design serramenti, ma piuttosto un’evoluzione delle tendenze già in atto. Il 2023 ci porta a riprendere il contatto con la natura, anche all’interno delle nostre abitazioni. Per quanto riguarda le tendenze colori, anche quest’anno si confermano le tinte neutre, ispirate alla terra e alla natura. Tra i colori più gettonati troviamo il bianco, il grigio chiaro, l’avorio ma anche il beige: tinte in grado di conferire maggiore luminosità agli spazi e che si adattano facilmente a diversi stili di arredamento.

D’altro canto, quest’anno non si potrà fare a meno anche di colori brillanti e accesi. Queste cromie più forti sono adatte a vivacizzare gli ambienti e a conferire un tocco personale agli spazi.

Nonostante ciò, non si abbandona lo stile moderno e minimalista: sono sempre molto gettonati i serramenti in colori scuri ed eleganti, come il nero e il grigio scuro. A livello di materiali, PVC e alluminio sono fortemente in voga. In particolare, i serramenti in PVC e i serramenti in alluminio sono adatti proprio per abitazioni che presentano uno stile più moderno e minimal.

Perché gli infissi in PVC sono consigliati

Gli infissi in PVC hanno un’estetica molto gradevole e possono essere personalizzati senza alcuna limitazione per forma, dimensione, colori e finiture (sono disponibili anche effetto legno). Grazie a ciò il serramento è in grado di adattarsi armonicamente con qualunque design architettonico dell’immobile, sia classico che moderno. Inoltre, il PVC è un materiale altamente resistente a tutti gli agenti atmosferici e alla salsedine; per questo viene utilizzato spesso in zone marine. In più il PVC è un materiale ignifugo e quindi resistente al fuoco, non assorbe acqua e non risente dell’umidità.

Le finestre e i serramenti in PVC in generale garantiscono un ottimo isolamento termico grazie alla bassa e lenta trasmittanza del materiale rispetto a tutti gli altri. Il PVC è anche fonoassorbente se ovviamente nell’infisso viene montato il vetro adeguato.

Cosa evitare

Tra le tendenze del 2023 troviamo:

  • materiali biocompatibili;
  • prodotti naturali;
  • attenzione al ricambio d’aria;
  • attenzione alla termica e all’acustica;
  • apporto di luce naturale per il proprio benessere.

Si consiglia, appunto, di non dare più importanza all’infisso che al vetro: piuttosto, meglio il contrario, con via libera a strutture minimal, spesso nascoste da cappotti esterni o cartongessi interni. Questo 2023, protagonista è la luce naturale, che porta calore e buonumore in casa e, nello stesso tempo aiuta a tagliare la bolletta grazie al minor dispendio di corrente elettrica. Da evitare, dunque, infissi di piccole dimensioni, che soffocano l’armonia e l’ariosità delle stanze in cui si trovano. È sconsigliabile, inoltre, scegliere lo stile delle finestre prima di definire quello dell’intero ambiente: il design di una finestra, infatti, deve sempre adattarsi allo stile degli arredi delle stanze ed essere anche funzionale in base alla sua destinazione.