Come scegliere le finestre insonorizzate e antirumore

In generale, le finestre delle abitazioni, oltre ad essere utili per garantire il comfort abitativo, sono importanti per isolare acusticamente la casa, per evitare che i rumori provenienti dall’esterno possano incidere negativamente sulla qualità della vita domestica. Per ottenere un efficace isolamento acustico e termico, gli infissi antirumore sono ideali soprattutto in abitazioni collocate in zone di traffico interessate da forti rumori esterni.

I vantaggi delle finestre insonorizzate

Se si abita in centro città o in zone molto trafficate, installare finestre insonorizzate con vetri antirumore è assolutamente necessario, e lo si può fare sfruttando la tecnologia che ha compiuto passi da gigante in questo settore, negli ultimi anni, e adottare le soluzioni più adatte ad ogni contesto, optando per modelli pensati per ogni stile della casa.

Le finestre insonorizzate, note anche come finestre a massimo abbattimento acustico, sono costruite in modo da eliminare fino al 95% del rumore esterno; si caratterizzano per la presenza di vetri doppi e di materiali speciali che consentono di contrastare il passaggio del suono, essendo fonoassorbenti e/o fonoisolanti: nel primo caso, il vetro tende ad assorbire il rumore attenuando in maniera graduale il passaggio del suono, nel secondo caso, c’è un blocco netto del passaggio del suono, con un respingimento del rumore; i modelli di finestre insonorizzate più efficienti sono, infatti, quelle che combinano questi due tipi di materiali. Questo tipo di finestra permette di ridurre il rumore fino a 45 decibel.

Quali problemi risolvono

Una finestra antirumore posata correttamente è in grado di abbattere o ridurre in maniera sensibile il rumore provocato da:

  • transito veicolare;
  • schiamazzi;
  • cani che abbaiano e altri versi di animali;
  • rintocco delle campane di una chiesa;
  • treno in transito;
  • aereo in fase di decollo e atterraggio.

I suoni con frequenze basse, come i camion della spazzatura o gli autobus, sono più difficili da bloccare rispetto ai suoni con frequenze più alte, come il cinguettio degli uccelli. Tuttavia, le finestre antirumore della migliore qualità sono in grado di abbattere o attutire sensibilmente anche questi tipi di rumori.

Per riconoscere la alta qualità di una finestra insonorizzata, bisogna assicurarsi che il serramento sia stato progettato in modo da fornire una barriera efficace contro la propagazione delle onde sonore. Una finestra ad alto abbattimento acustico, infatti, deve necessariamente avere:

  • un sistema di guarnizioni che crei un perimetro continuo su tutta la lunghezza;
  • diversi punti di chiusura che assicurino l’aderenza delle guarnizioni del telaio;
  • vetri insonorizzati stratificati che siano in grado di abbattere non meno di 42 decibel.

Inoltre, l’azienda in carico deve fare un’installazione dell’infisso a regola d’arte, con accortezze che impediscano la vanificazione di tutte le caratteristiche di isolamento.

Le finestre insonorizzate di Verona Finestre

Verona Finestre offre un’ampia gamma di finestre insonorizzate, ad alto isolamento non solo acustico ma anche termico. Tra i suoi migliori modelli, rientrano:

  • Diamante: caratterizzato da tecnologia Thermofibra, con fibra di vetro che aumenta la resistenza dell’infisso e permette un isolamento superiore rispetto alle normali finestre con rinforzi metallici;
  • Linear76: modello caratterizzato da un sistema di tripla guarnizione di tenuta, che mantiene un profilo sottile, moderno e attuale.
  • Zw Perla: garanzia di alto grado di isolamento grazie al sistema Linktrusion, che ottimizza le proprietà isolanti del PVC con integrazione di specifici rinforzi a prezzo competitivo;
  • Elegance: con le sue eccellenti proprietà termiche, questo modello utilizza panelli standard con vetro isolante per soddisfare le esigenze di isolamento di una casa a basso consumo energetico;
  • Zendow: caratterizzato da profilo minimal con guarnizione a scomparsa e massima tenuta agli agenti atmosferici grazie al PVC;